Ultima modifica: 21 Settembre 2019

MESSAGGIO AUGURALE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

 

MESSAGGIO AUGURALE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

Cari Docenti, D.SGA, Assistenti Amministrativi, Tecnici, Collaboratori Scolastici, Alunni e Genitori,


in occasione dell’apertura del nuovo anno scolastico desidero rivolgere a tutti voi gli auguri di un sereno, costruttivo e proficuo anno.

Anche questo anno scolastico si avvia a percorrere il suo viaggio nei saperi, nel confronto, nell’ascolto, nella condivisione e nel dialogo. Nel riflettere sull’esperienza dell’anno già trascorso insieme a voi e sulla necessità di riannodare i fili di un percorso educativo complesso e difficile di fronte ad una generazione che cambia e ad un mondo in profonda ed indefinita trasformazione, mi auguro che la scuola, la nostra scuola,  diventi sempre più il luogo dove si coltiva la possibilità dello stare  bene insieme, dove si valorizzano le differenze, le singolarità, dove si anima la curiosità di ciascuno, dove si confrontano e si educano le diversità, dove si cura la formazione della persona, il suo valore, la sua dignità e la sua identità: insomma il luogo dove si fa CULTURA.

Il primo giorno di scuola per i nostri giovani studenti, è un momento di forte impatto emotivo, ricco di aspettative, ma anche di grandi apprensioni, soprattutto per coloro che si avvicinano per la prima volta ad una nuova realtà scolastica. La scuola è cominciata e so bene che il piacere di ritrovare i compagni si intreccia con il peso di riprendere la regolarità degli impegni scolastici.

Ogni nuovo anno scolastico è una importante tappa nella vita di ognuno di loro. All’interno della classe si vive una fondamentale partita per il loro futuro e per questo dobbiamo esortarli, come sempre, a non sprecare tempo e a partecipare attivamente alla vita scolastica nel rispetto delle regole e dei doveri. Il prezioso bene dell’istruzione è la migliore guida nella vita sociale che li attende, unica arma per far affermare quei valori che sono alla base del progresso e della convivenza civile.

Anche quest’anno scolastico sarà denso di novità per i cambiamenti in atto che stanno modificando alcuni aspetti dei processi educativi, la nostra offerta formativa e la nostra immagine sul territorio cittadino.

In vista dei tanti cambiamenti in corso, chiedo a ciascuno, una disponibilità totale che non si limiti allo svolgimento del proprio ruolo istituzionale, ma sia fortemente orientata alla collaborazione e corresponsabilità con le famiglie e il mondo esterno. Una scuola può funzionare se tutte le componenti partecipano, ognuna nel proprio ruolo.

Chiedo a tutti ed a ciascuno di aver fiducia e di far squadra per consentire alla nostra scuola di mettere in campo energie ed impegno al fine di realizzare appieno la sua funzione pubblica.

Desidero che il mio augurio più sincero di buon lavoro arrivi a tutti i giovani, ai nuovi iscritti, a quanti proseguono il percorso scolastico e a quanti sono al loro ultimo anno.

A tutti indistintamente (alunni, docenti, genitori, d.sga, personale scolastico,) va un ringraziamento di cuore per la collaborazione, la condivisione di obiettivi e fatiche e nello stesso tempo l’augurio che il processo di formazione dei nostri alunni possa portare esiti positivi sempre più soddisfacenti.

L’impresa può apparire ardua  ma ………….bisogna provarci SEMPRE.

 

 

 

                                                                                                             Il Dirigente Scolastico

                                                                                                          prof. Maurizio Calenzo

Link vai su